AREA AMMINISTRATIVA

Author: gestione Sito | Posted: 1/14/2015 | Views: 2025
LA CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA IN UNIONE
14 gen '15 - Il Consiglio dell’Unione della Valconca del 30 dicembre 2014  ha   approvato la costituzione della “Centrale Unica di Committenza” alla quale hanno aderito i Comuni di Gemmano, Mondaino, Monte Colombo, Montegridolfo, Montescudo, Morciano di Romagna e San Clemente. Nei giorni successivi i Consigli Comunali dei Comuni aderenti hanno a loro volta approvato la convenzione ed il Regolamento, ed oggi la Centrale unica è operativa.
14 gen '15 - Il Consiglio dell’Unione della Valconca del 30 dicembre 2014  ha   approvato la costituzione della “Centrale Unica di Committenza” alla quale hanno aderito i Comuni di Gemmano, Mondaino, Monte Colombo, Montegridolfo, Montescudo, Morciano di Romagna e San Clemente. Nei giorni successivi i Consigli Comunali dei Comuni aderenti hanno a loro volta approvato la convenzione ed il Regolamento, ed oggi la Centrale unica è operativa. Cos’è e come funziona la “CUC” dell’Unione Valconca? I comuni gestiscono gli acquisti non più ognuno per conto suo ma tutti insieme attraverso il servizio istituito ed organizzato presso l’Unione dei comuni della Valconca. Il Comune interessato all'acquisto di un servizio, di una fornitura (dal 1/1/2015) o di un lavoro (dal 1/7/2015) invia alla CUC  la determina a contrarre (per gli affidamenti diretti, cioè servizi, forniture e lavori inferiori a 40.000 euro) oppure una comunicazione con la quale chiede alla CUC stessa di attivarsi per la predisposizione della determina a contrarre (per i lavori, servizi e forniture non affidabili direttamente). La CUC, in entrambe le situazioni, predispone l'atto di affidamento o di acquisto. Il contratto finale rimane invece in carico dei Comuni che, prima di consultare la CUC, impegnano la relativa spesa. La CUC, dal momento del ricevimento della richiesta, ha 20 giorni lavorativi (esclusi sabato, domenica e festivi) per predisporre gli atti necessari. Naturalmente, per le minuterie, i Comuni continuano ad acquistare mediante economo o amministrazione diretta. Quali sono i costi per i Comuni che utilizzano la CUC? Nessuno, i Comuni si limitano ad impegnare la spesa necessaria all'acquisto e a versare i contributi, quando richiesti e quando necessari (es. contributo ANAC, spese pubblicazione bandi, ecc.).