Siete in: > Home

Dettaglio dell' articolo

SUAP

L’UNIONE VALCONCA INFORMATIZZA LO SPORTELLO UNICO PER LE IMPRESE

27 nov '15 - Dal primo gennaio 2016 sarà avviata l’informatizzazione dello Sportello Unico delle Attività Produttive (SUAP), gestito dall’Unione dei 9 Comuni dell’Ambito Valconca. Le nuove procedure informatizzate riguarderanno in un primo momento il commercio, l’autorizzazione unica ambientale e le antenne radio base, per poi estendersi, una volta conclusa la fase sperimentale, anche all’edilizia produttiva. Lo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP), è l’interlocutore unico per le imprese che devono districarsi nei passaggi burocratici necessari per aprire, trasferire, ampliare una impresa e quello dell’Unione Valconca gestisce una media di 900 pratiche all’anno. “Un altro cambiamento epocale – afferma il Presidente dell’Unione Riziero Santi – sia per l’ente Unione Valconca che per il nostro territorio. Un cambiamento reso possibile dal grande lavoro di riordino e riorganizzazione del servizio e degli uffici svolto in questi mesi  e che oggi ci consente di realizzare gli obiettivi di maggiore efficienza, efficacia, trasparenza, velocità, certezza e risparmi gestionali”. Il nuovo sistema,  il cui progetto è stato presentato e approvato oggi dalla Giunta dell’Unione Valconca, è costituito da uno sportello telematico che, nel rispetto delle previsioni normative, mette a disposizione di imprese e professionisti uno strumento di compilazione, pagamento e invio delle pratiche telematiche uniforme a livello nazionale; procedimenti amministrativi da presentare tramite SUAP omogenei a livello regionale; la ricevuta automatica con valore di legge; la verifica dello stato avanzamento via web; ricezione di comunicazioni e invio di integrazioni via web.  “Dal primo gennaio 2016 – continua il Presidente Santi - anche in Valconca, come nelle realtà più virtuose del paese, niente più carta per aprire una impresa, niente più giri a vuoto per le strade, niente più file negli uffici, niente più attese e perdite di tempo per aprire, trasferire o ampliare un’attività. Tutto verrà gestito da casa o dall’Ufficio attraverso il portale telematico  di “InfoCamere”, la Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane”. Dal portale informatico di Infocamere l’imprenditore o il professionista potrà compilare le richieste,  allegare documenti e cartografie, pagare i diritti e poi, con un clic, inviare la pratica all’Ufficio SUAP che passerà da un ruolo burocratico ad un ruolo di indirizzo e di controllo.  “Il nuovo sistema è semplice e accessibile a tutti – precisa Santi – ma in ogni caso nel primo periodo sperimentale manterremo anche il sistema tradizionale e nel frattempo informeremo e formeremo operatori e professionisti, poi da luglio passeremo al sistema unico informatizzato”.


Bookmark and Share

< Torna Indietro